Free – Bad company

di Mariano Freschi
Free - Bad company

Alcuni anni fa stavo parlando con uno dei miei abituali ”fornitori” di vecchi Marshall e Hiwatt in UK.

Durante la conversazione gli raccontai una delle mie esperienze. Sia nel 2010 che nel 2011, ho organizzato alcuni concerti con vecchi leoni del rock tra cui Lan Anderson, Lan Paice e Glenn Hughes. Gli dissi che mi sarebbe piaciuto fare ancora qualcosa di simile.

Così lui mi disse che in UK ci sono tanti di questi ”vecchiacci” ancora in giro. Tra gli altri spuntò fuori il nome di Deborah Bonham, la sorella del mitico batterista degli Zeppelin e zia di Jason. Così mi passò la sua mail e il suo numero di telefono.

Mi rispose il giorno dopo che la contattai e le spiegai il mio intento, raccontandole chi sono: un pazzoide raccoglitore di oggetti rock memorabilia.

Lei di suo fratello non aveva nulla da vendere, ma mi disse che un’associazione legata al recupero dei cavalli con Paul Rodgers e John Bonham poteva avere del materiale interessante.

Detto-fatto. Entrai così in contatto con una delle più grandi voci della storia del rock. Acquistai da lui le 2 casse Marshall che portò i Free all’isola di Wight nel 1970 ed una cassa Marshall 8×10 del 1967 che proveniva dagli THE WHO.

Ringraziai Deborah e le promisi di portarla in Italia a suonare con la sua band. Ancora non sono riuscito a mantenere la mia promessa ma sicuramente l’anno prossimo lo farò.

Ogni promessa è debito!

 

 

Guarda l’intervista a Mariano Freschi su B Side!

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

A SETTEMBRE IN LIBRERIA!