La scelta di Edith

di Alice Bettini

Ciao, io sono Alice.

Nella rubrica JUST MY MOTIVATION ti darò ben tre motivi per leggere un libro.

Come?

No, non sarà un libro tecnico. Sarà un romanzo che si legherà ad un aspetto del nostro essere Safety Leader.

Il libro di oggi è “La scelta di Edith” edito da Corbaccio.

Te lo consiglio se:

  • non riesci a superare un dolore
  • per capire l’olocausto dal punto di vista di una sopravvissuta
  • se non riesci a rispondere alla domanda: perché proprio io?

È una bellissima storia di resilienza dove la protagonista Edith, dopo essere sopravvissuta, torna ad Auschwitz in età adulta.

Ho dovuto prendermi dieci minuti prima di affrontare con lei questo viaggio che le farà ripercorrere la perdita della sua famiglia. Questa sofferenza, però, diventerà la sua forza. Edith studierà psicologia per poter aiutare successivamente le persone a superare il disturbo da stress post-traumatico.

Quante volte anche tu hai trasformato un disagio in un punto di forza con i tuoi clienti o colleghi?

Scrivi nei commenti la tua esperienza!

Ciao, alla prossima!

 

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter