Indeterminato

di Allegra Guardi

 

La vignetta di Vanessi di questa settimana mi strappa un sorriso amaro… più del solito. Penso alla vicenda del licenziamento in massa alla GKN e non posso che constatare che la questione non sta nemmeno più nel fatto di riuscire ad ottenere un contratto solido, ma nel potersi fidare che quel contratto ci tuteli… o meglio, che le persone a cui stiamo affidando buona parte delle nostre giornate ci tutelino.

La fiducia è un tema fondamentale quando si parla di safety. Occorre essere affidabili e sapere di potersi fidare. Certo, questo è più evidente quando si tratta di salire su un ponteggio o di lavorare in prossimità di una sega circolare. Ma in un contesto di benessere e serenità più ampio, la fiducia è un elemento imprenscindibile, senza il quale essere a norma con gli adempimenti obbligatori sulla sicurezza non garantisce affatto un ambiente salutare.

Ci sono cose che davvero non dovrebbero essere indeterminate. La fiducia è fra quelle.

Un ringraziamento a Pietro Vanessi e ai suoi personaggi unici.

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con
Davide Chiarantini!

Iscriviti   alla Newsletter