Il principio della Dimostrazione applicato al Manager HSE

di Gabriele Dell'Orto
Il principio della Dimostrazione applicato al Manager HSE

Cosa rende migliore un Manager HSE rispetto ad un altro Manager HSE?

Prima di tutto, la sua capacità di aiutare i propri collaboratori a diventare autonomi.

I migliori Manager HSE sono consapevoli che l’esperienza è la fonte della saggezza e che il principio della Dimostrazione è la chiave che fa fruttare al meglio le esperienze.

In particolare, Leonardo da Vinci si definì “uomo senza lettere e discepolo della esperienza” e fu un modello di originalità e di indipendenza mentale.

Il Manager HSE deve essere consapevole che i preconcetti limitano l’approfondimento scientifico delle sue attività e pertanto capire come imparare dall’esperienza significhi anche imparare dagli errori.

Il Manager HSE deve intendere che per mettere in discussione la visione complessiva generale degli aspetti di salute, sicurezza sul lavoro e ambiente occorre prima di tutto mettere in discussione la propria visione personale in materia.

In particolare, nell’ambito della propria attività di lavoro è fondamentale, da parte del Manager HSE, poter agire dimostrando concretamente cosa vuol dire essere parte attiva della gestione del cambiamento HSE di un’azienda diventando ingranaggio indispensabile del sistema HSE aziendale.

Elemento fondamentale di tale sistema è imparare ad ascoltare le diverse funzioni, dimostrando di prendere in considerazione le evidenze in materia HSE e pianificare con le stesse funzioni coinvolte un razionale e coinvolgente riscontro.

Dimostrare, vuol dire oltre ad avere i numeri e le caratteristiche distintive per fare bene le proprie attività; anche attestare la propria capacità di ascoltare e dialogare con tutti.

Un esercizio pratico che può aiutare a dare maggior consapevolezza al Manager HSE di cosa vuol dire Dimostrazione è prima di tutto esaminare le proprie esperienze vissute nel corso della vita per capire come hanno influito sul comportamento, poi analizzare le convinzioni e le fonti da cui si sono tratti insegnamenti, imparare dagli errori e dalle difficoltà, creare affermazioni in modo più emotivo e basate su sentimenti in modo che possano agire ad un livello più profondo ed infine imparare dai cattivi esempi per non commettere i loro stessi errori.

Ricordiamoci sempre che i migliori leader e manager sanno, come Leonardo da Vinci, che l’esperienza è il fulcro della saggezza.

Alla prossima

Gabriele

 

Visita l’intera rubrica LIGHTHOUSE KEEPER ʰˢᵉ

Iscriviti alla community di rock’n’safe per ricevere contenuti esclusivi e inviti speciali ai nostri eventi!

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

28 MAGGIO | 9.00 – 18.00

MILANO

UNAHOTELS EXPO FIERA