Determinato da chi?

di Rock'n'safe

C’è una precarietà nel lavoro che va ben oltre quella data da un contratto a tempo determinato… è la precarietà di strutture che non vengono regolarmente mantenute, è la precarietà dei valori – primo fra tutti quello della sicurezza -, è la precarietà di quelle scelte che dovrebbero essere ferme e invece fluttuano in balia dei venti.

La vignetta di Pietro Vanessi è tagliente. Strappa un sorriso che lascia una scia lunga fatta di ombre e di riflessioni che non si possono più rimandare. Ed è proprio in mezzo a quelle riflessioni che una Safety Rockstar pianta il seme del cambiamento.

BE SAFE! BE ROCK!

 

Un ringraziamento a Pietro Vanessi e ai suoi personaggi unici.

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con
Davide Chiarantini!

Iscriviti   alla Newsletter