Babba Natale

di Rock'n'safe

Ci siamo, Babbo Natale è pronto a portare i suoi doni. Ma… e se fosse Mamma Natale? Chi l’ha detto che il palcoscenico delle feste, luccicante di addobbi e lucine, debba spettare a un uomo – magari vecchio, grasso e barbuto, ma comunque un uomo – mentre l’esibizione di chiusura, con misere calze bucate e il peso degli anni di carriera portato non proprio benissimo, tocchi alla donna?

Chi l’ha detto che la sicurezza sul lavoro è un tema “maschile”, mentre le risorse umane sono da sempre dominio delle donne (anche se raramente nel ruolo di Manager… ahimé). In quest’anno così pazzo, facciamo una “pazzia” bella per davvero: mettiamoci in discussione! Ribaltiamo gli stereotipi, rompiamo lo status quo!

Nel mondo l’unica costante è il cambiamento. Tutto scorre… compreso lo spumante dei brindisi di Natale e Capodanno.

Auguri!

Un ringraziamento a Pietro Vanessi e ai suoi personaggi unici.

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter