B-SIDE #77 – Claudio Trotta, produttore artistico

di Rock'n'safe
Ospiti di Stefano Pancari oggi a B-SIDE: Claudio Trotta, produttore artistico

Claudio lavora nel mondo della musica sin da ragazzo, quando cominciò in radio.

È il fondatore di Barley Arts e Slow Music. Tantissimi i concerti organizzati e i musicisti portati in Italia, ad esempio AC/DC e Bruce Springsteen, solo per fare due esempi, ma sono più di 15.000 gli spettacoli di artisti italiani e stranieri portati in scena.

Claudio ci racconta di questo mondo prima della digitalizzazione, un mondo in cui le radio libere aiutavano a creare un gusto musicale, non ad alimentare un mercato e un gusto medio.

La rete ha semplificato tutto, ma allo stesso tempo ha fatto lievitare i costi e creato un sistema che si concentra più sul business che sulla qualità.

Claudio sottolinea come la pandemia abbia avuto un grosso impatto negativo nel mondo dello stare insieme, della condivisione, come lo definisce lui stesso. Tutto il resto del mondo lavorativo non si è fermato, tranne quello degli spettacoli dal vivo.

In base alla sua grande esperienza Claudio sottolinea come l’Italia sia uno dei paesi al top nel mondo per il livello di sicurezza degli spazi pubblici.

Testo e postproduzione video di Graziano Ventroni

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

 IL LIBRO DI CLET

Acquistalo presso lo studio dell’artista!