B-SIDE #08 – Silvia Nair, cantante e compositrice

di Rock'n'safe
Ospite di Stefano Pancari oggi a B-SIDE: Silvia Nair, cantante e compositrice che ci presenta il suo nuovo album “Luci e Ombre“.

Come hai cominciato la tua carriera musicale?

Il mio primo album “Sunrise” è del 2005. Provengo da una famiglia di notai e avvocati. Mi sono laureata in giurisprudenza, ho fatto il praticantato notarile, ma dopo il concorso ho capito che volevo cantare! Solo mia madre ha capito subito la mia scelta! Ho studiato pianoforte e canto al conservatorio, ho quindi una formazione classica, ma ascolto tutta la bella musica, senza pregiudizi.

Cosa ti ha spinta a rinunciare a una carriera sicura e scegliere la musica?

La passione, il sogno di lanciare un messaggio potente con la musica, un messaggio di vita e energia positiva.

Com’è proseguita la tua carriera dal 2005 ad oggi?

Sono usciti diversi miei album, l’ultimo nel 2020, “Luci e ombre“. Ho anche composto colonne sonore per alcuni film. In Asia sono molto conosciuta, perché amano le voci melodiose e le grandi melodie della tradizione italiana, dell’Opera.

Parlaci di “Luci e ombre”.

È un album su cui ho lavorato per due anni e mezzo, realizzato interamente in Olanda. Un album poetico sia nei testi che nelle melodie, ma la collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Olandese gli dà molta potenza. L’ultimo singolo “Mi troverai sempre qui” è un lavoro in collaborazione col violinista David Garrett e con il tenore Vittorio Grigolo. Tutto l’album parla di mie esperienze personali, vissute nel corso degli anni, ma tutti possono ritrovare la propria vita, fatta di sogni e ostacoli. Il sogno è un obiettivo, che ti dà la forza di abbattere gli ostacoli per raggiungerlo.

Cos’è per te la musica?

La musica mi ha salvato la vita. Da ragazzina ho avuto problemi di salute e mi sono ripromessa che se ce l’avessi fatta avrei trasmesso un messaggio di vita. “Abbi cura di te” è un augurio che faccio sempre, perché per realizzare i propri sogni devi stare bene, essere forte e combattivo!

Articolo e postproduzione video di Graziano Ventroni

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter