25/11 – Giornata contro la violenza sulle donne: più sicurezza per il (coraggioso) gentil sesso

di Veronica Niccolai

Donne, combattenti con il coltello tra i denti, pronte a difendersi da tutto e tutti, pronte a lottare, a credere che niente e nessuno potrà mai fare loro del male. Sono guerriere a tutti gli effetti, anime forti anche quando la forza sembra mancare. Il punto non risiede nella “debolezza” ma nella mancanza di ascolto, nella colpa di chi non sa accogliere le grida coraggiose.

E non è questione di femminismo, basterebbe poco. Basterebbe avere la “sicurezza” di essere tutelate, perché sanno difendersi, perché vogliono difendersi e la legge deve poter essere la loro arma certa. Se questa viene a mancare e la cultura in cui viviamo continua a giustificare certi comportamenti… siamo sole.

In questa giornata importante, complice questa pandemia e una libertà limitata dalla necessità di combattere un nemico comune a tutti, ci uniamo al loro grido affinché chi ha il potere di cambiare non possa fingere di non sentire.

NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter