B-SIDE #64 – Claudio Cabona, giornalista

di Rock'n'safe
Ospite di Stefano Pancari oggi a B-SIDE: Claudio Cabona, giornalista

Claudio ha iniziato il mestiere di giornalista a 19 anni, durante l’università. Inizialmente si è occupato di sport, la palestra ideale in questo settore. È infatti importante per costruirsi un’identità, un bagaglio culturale da portarsi dietro.

La passione è un aspetto essenziale di questo lavoro, ma non bisogna perdere la lucidità e l’obiettività, non bisogna diventare dei fan. Per raccontare un fatto bisogna saper sottrarre il proprio punto di vista.

Claudio attualmente lavora per Rockol, importante testata musicale. Ci racconta di come sia tornata l’importanza della musica, della poetica dei testi, soprattutto nel mondo britannico. Ad oggi ci sono probabilmente più rockstar nel mondo del rap.

Per quanto riguarda il rapporto con la sicurezza per Claudio è importante che l’artista sia d’esempio nella gestione del pubblico, non tanto nel messaggio che trasmette con le sue canzoni.

 

Testo e postproduzione video di Graziano Ventroni

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Vesti il manifesto della sicurezza!

 

 

Acquista la T-shirt

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con
Davide Chiarantini!

Iscriviti   alla Newsletter