B-SIDE #57 – Reno Brandoni, chitarrista Blues

di Rock'n'safe
Ospite di Stefano Pancari oggi a B-SIDE: Reno Brandoni, chitarrista Blues

Reno inizia a suonare a 9 anni. La chitarra diventa presto uno strumento di comunicazione e condivisione. Ci racconta di quanto sia importante sognare e credere nei propri sogni, ma anche lavorare, studiare e impegnarsi.

Negli anni ’80 ha collaborato con i più importanti chitarristi dell’epoca come Stefan Grossman, con cui è diventato presto amico partecipando ai tour con John Renbourn, Duck Baker, Dave Van Ronk.

Per Reno bisogna stare attenti al fatto che la chitarra è uno strumento, non l’oggetto del successo. Non sono sufficienti i virtuosismi e la velocità, ma l’importante è la musica stessa.

Reno tiene spesso anche incontri nelle scuole, ci racconta di un episodio particolare avvenuto in una scuola di Napoli: dopo un suo laboratorio su Robert Johnson i ragazzi decisero di realizzare la recita di fine anno facendo un parallelismo tra schiavitù e camorra.

Le storie che si raccontano sulla musica possono interessare tutti, a prescindere dall’età. Per questo motivo Reno è autore di diversi libri, alcuni dei quali destinati ai ragazzi. Il più recente è “Come una stella” che tratta il tema del bullismo.

Testo e postproduzione video di Graziano Ventroni

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

A SETTEMBRE IN LIBRERIA!