9/12 – Mose, a rischio la sicurezza dei veneziani per un errore

di Veronica Niccolai

Il maltempo è una delle cause più diffuse in Italia che evidenziano spesso l’errore umano nei confronti di Madre Natura.

E’ quello che è avvenuto a Venezia nella giornata di lunedì: valutazioni errate della soglia dell’acqua alta previste nella città lagunare hanno fatto sprofondare nuovamente i veneziani (in ricordo del disastro di Ottobre 2019) e non hanno permesso l’attivazione del Mose, il sistema di dighe mobili in grado di proteggere Venezia dall’acqua alta e la sicurezza dei suoi cittadini.

Le autorità stanno riflettendo sulla possibilità di inserire, all’interno della procedura, un sistema di preallarme ad un livello più basso.

Le barriere sono state attivate nella notte… con la speranza di non aver perso troppo tempo.

FONTE: Ansa

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con
Davide Chiarantini!

Iscriviti   alla Newsletter