11/11 – Roma, al San Camillo clochard dormono nel reparto Covid: e la sicurezza?

di Veronica Niccolai

Era già stata denunciata una mancanza di sicurezza per il personale ospedaliero, a fine ottobre, specialmente per quello femminile in balia di possibili pericoli dovuti all’ingresso all’interno delle varie sale di tossicodipendenti e senza tetto durante la notte.

La Direzione Sanitaria dell’ospedale romano sembra non ascoltare i moniti dei propri dipendenti e fa orecchie da mercante. La situazione, come mostrano alcuni video girati e i numerosi saccheggi di cibo (oltre a danni sulla struttura) degli ultimi giorni, sta diventando insostenibile: si attende l’intervento delle forze dell’ordine.

FONTE: Il Giornale

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter