03/11 – Industry 4.0? Il Condition-based monitoring e lo smart tracking

di Veronica Niccolai

Digitalizzare i processi produttivi per migliorare la qualità e la produttività del lavoro. Due le soluzioni in corso di sviluppo: il Condition-based monitoring si propone di monitorare le condizioni di impianti e macchinari, superando l’idea di “manutenzione periodica”.

Si limitano così le interruzioni del lavoro, si conserva il profitto aziendale e si migliora la sicurezza sul lavoro.
Lo smart tracking, invece, prevede il cosiddetto “tracciamento intelligente”, fornendo molteplici soluzioni e una mappa digitale di ogni cantiere.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

 IL LIBRO DI CLET

Acquistalo presso lo studio dell’artista!