14/01 – Morì schiacciato da un blocco di marmo, azienda condannata al risarcimento

di Veronica Niccolai

Nonostante le prime sentenze assolutive che avevano riconosciuto solo una colpevole distrazione e responsabilità dell’operaio deceduto, dopo sette anni la giustizia pare aver fatto il suo corso.

L’incidente, avvenuto nel 2003 all’interno di un’azienda del marmo a Massa Carrara, causò la morte di un operaio, schiacciato contro un blocco di marmo dalla zampa di una gru.

Dopo sette anni l’azienda è stata condannata al risarcimento della famiglia per quasi mezzo milione di euro, essendo stata riconosciuta la condotta colposa della società.

FONTE: La Gazzetta di Massa e Carrara

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Nicola Nite dei Tazenda!

Iscriviti   alla Newsletter