Cosa vuoi che succeda?

di Vincenzo Fuccillo
cosa vuoi che succeda

Buongiorno mamma, sai, ieri sera mentre tornavo a casa l’auto ha fatto uno strano rumore mentre frenavo e si è accesa una spia colorata sul cruscotto. Ho accompagnato Francesca e quando l’ho accesa di nuovo, la spia era spenta. La porti dal meccanico appena hai tempo? Io ho da seguire corsi per tutta la settimana…

Certo cara, settimana prossima la portiamo in officina.

Buongiorno mamma, ieri l’auto ha fatto di nuovo quello strano rumore e si è di nuovo accesa quella strana spia sul cruscotto, ma poi dopo un po’ si è spenta.
Fa’ attenzione a dove vai, ché se ti si pianta per strada devo venirti a prendere! La prossima settimana la facciamo controllare.


Ciao Pietro, come va? Hai visto che caldo oggi? Sto andando a prendere la metro, non è che mi dai uno strappo con il monopattino?

Ma sì, dai! Sono 500 metri, non c’è polizia in giro.


Ehi direttore, ieri sera si è incantato il sistema di allarme della pressa, siamo dovuti salire sul tetto per sbloccarlo ma era tutto a posto, nulla di strano.

Ok, tenetemi aggiornato.

Ehi direttore, ieri si è bloccato il sistema di allarme della pressa, c’è voluta un’ora per rimettere in moto l’impianto ma non c’è nulla che non vada: abbiamo controllato e messo un po’ di pulitore spray ovunque.

Ehi direttore, ancora un blocco senza motivo, se capita la prossima settimana sarà un macello… mancheremo la consegna. Non troviamo nulla che non vada. Abbiamo programmato di smontare tutto e revisionarlo il prossimo weekend, ma domani è martedì, che si fa? Lasciamo la chiave di sblocco inserita?
Ma sì, poi settimana prossima sistemiamo tutto, non è previsto nessun controllo nei prossimi giorni.


Ehi caro, il bambino piange ed ha i conati di vomito, accosta.

Cara, sono le 22, non possiamo passare la notte qui in una piazzola di sosta… questo posto è anche isolato e il buio mi fa paura.
Caro, appena il bimbo si calma, ripartiamo.
Cara, sono 20 minuti che siamo qui fermi… non si calmerà facilmente… siedi dietro con lui e tienilo in braccio… io vado piano.


Cosa vuoi che succeda?

 

SCORRI LA PAGINA E LASCIA UN COMMENTO.

0 commento

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Non perderti neanche una nota!

 

Ogni mese puoi avere accesso ai contenuti esclusivi della nostra community.
Questo mese: il backstage della nostra intervista con Osvaldo Danzi!

Iscriviti   alla Newsletter